Buongiorno a tutti i lettori del nostro blog!

Vi riportiamo il link di un articolo del sito pmi.it, che descrive le caratteristiche dell’assegno sociale per il 2017. Si tratta di una misura che per il 2017 è rivolta a persone con età pari almeno a 65 anni e 7 mesi.

Oltre all’età, il richiedente deve avere un reddito inferiore ad una data soglia, che, per quest’anno, è pari a 5’824,91 euro se il richiedente non è coniugato e pari a 11’649,82 euro cumulati se il richiedente è coniugato.

Alcuni redditi non vengono computati al fine della verifica del superamento delle soglie suddette.

L’importo massimo dell’assegno è riconosciuto se il richiedente non ha alcun reddito. In questo caso l’assegno è di 448,07 euro mensili ed è erogato in 13 mensilità.

Se il richiedente percepisce un reddito, vi sono poi riduzioni percentuali dell’importo.

Possono fare domanda sia i cittadini italiani residenti sul territorio nazionale, sia i cittadini comunitari ed extracomunitari in possesso di carta di soggiorno, purché residenti in Italia da almeno 10 anni.

Per maggiori informazioni sull’assegno e sulle modalità di presentazione della domanda, potete andare sul sito di pmi.it.

Buona lettura!

Le Sentinelle dell’Energia

(l’immagine di copertina dell’articolo è di dominio pubblico ed è tratta da pixabay.com)