contenuto tuttora in lavorazione, la pagina verrà arricchita con nuove informazioni

Cuocere un uovo in un forno a scatola è una cosa relativamente semplice, per cui potremo inserirlo tra i nostri primi esperimenti culinari.

Come riportato nella prima delle citazioni a fondo pagina, per cuocere un uovo con una buona consistenza, è addirittura sufficiente tenerlo per un’ora all’interno di una camera di cottura che si trovi a 65 °C.

La cottura di un uovo sodo è infatti principalmente legata al fenomeno della coagulazione delle proteine che ne compongono l’albume e il tuorlo e alla progressiva solidificazione delle  stesse in un reticolo via via più compatto.

L’albume inizia a coagulare a 62° per la presenza della proteina ovotransferrina, che poi solidifica a 65°C. A 85° C poi avverrà la coagulazione dell’ovoalbumina, che darà una consistenza più compatta all’albume stesso.

Il tuorlo, invece, inizia a coagulare a 65° C per poi solidificare a 70°C.

A seconda delle temperature in gioco, cambierà anche il tempo necessario per cuocere il nostro uovo.

Di seguito riporteremo quindi diversi esempi di cottura del nostro uovo con i forni solari.

TIPO DI FORNO SOLARE – TEMPO DI COTTURA

(1) Forno a scatola – Cottura Uovo sodo già aperto in Padella – Tempo di cottura indicativo intorno ai 30 minuti a 100° C;

Senza una contro-inclinazione interna della padella, non appena incliniamo il nostro forno, le uova si addosseranno alla parete.

Con il forno a scatola possiamo cuocere un uovo “sodo” in padella, non possiamo friggerlo, perché difficilmente raggiungeremo le temperature necessarie per la frittura dell’olio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(2) Forno a scatola – Cottura Uovo sodo dentro a barattolo colmo di acqua – Tempo di cottura indicativo intorno ai 20 minuti a 100° C, partendo con acqua fredda;

Immagine di Uovo Sodo Cotto all'Interno di un Barattolo Pieno d'Acqua Attraverso il Nostro forno a Scatola

Si può cuocere un uovo sodo in un forno a scatola ponendolo all’interno di un recipiente pieno d’acqua e ben chiuso, come ad esempio un barattolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

COME CUCINARE L’UOVO IN PADELLA

(1) Forno a scatola

INFORMAZIONI ESSENZIALI

Quando si inclina il forno solare per orientarlo al meglio verso il sole, sarebbe opportuno inclinare in contro-pendenza la padella all’interno della camera di cottura, in modo che la padella rimanga in piano e l’uovo non si vada ad addossare alla sua estremità.

Coprire la padella con un coperchio in modo da trattenere il calore al suo interno e velocizzare così il tempo di cottura.

 

Riportiamo qui alcune foto della nostra prima prova di cottura dell’uovo sodo in padella con il forno solare a scatola. Come potete vedere, se vogliamo che l’uovo si cuocia in modo più “regolare”, dovremo evitare che la padella si inclini non appena incliniamo il nostro forno per orientarlo meglio al sole. Per fare questo, è sufficiente contro-inclinare la padella dentro al forno.

Particolare di Uovo in Cottura con Padella. In questo caso non è stata utilizzata nessuna copertura per la padella.

Particolare di Uovo in Cottura con Padella. In questo caso non è stata utilizzata nessuna copertura per la padella.

Senza una contro-inclinazione interna della padella, non appena incliniamo il nostro forno, le uova si addosseranno alla parete.

Senza una contro-inclinazione interna della padella, non appena incliniamo il nostro forno, le uova si addossano alla parete.

 

COME CUCINARE L’UOVO SODO IN BARATTOLO

(1) Forno a scatola

INFORMAZIONI ESSENZIALI

Per cuocere un uovo sodo in un forno a scatola, possiamo metterlo dentro un contenitore pieno d’acqua.

L’acqua può trovarsi anche a temperatura ambiente; infatti, essendo poca, raggiungerà rapidamente le temperature ottimali per la cottura dell’uovo.

Il tempo di cottura dipende dalla temperatura a cui sta lavorando il nostro forno solare. Con temperature di circa 100 °C, dovrebbero essere sufficienti 20 minuti.

Se cuociamo troppo a lungo il nostro uovo, il tuorlo acquisirà una patina verdognola, dovuta alla formazione di solfuro di ferro. Ma non vi preoccupate, non è nociva. Al proposito, si veda il secondo dei link riportati in fondo alla pagina nella sezione “Articoli e pagine web di approfondimento”.

 

Immagine che mostra un uovo sodo in un barattolo pieno d'acqua assieme ad una tazza di riso posti dentro a un forno a scatola.

L’uovo sodo assorbe poca potenza quindi possiamo cuocerci assieme anche dell’altro, come del riso.

Uovo sodo aperto e sotto del riso, cotti con il forno solare a scatola.

Ecco il risultato di cottura del nostro primo uovo sodo. Come vedete, il tuorlo si è un po’ scurito nel bordo perché lo abbiamo cotto un po’ troppo. Ma non vi preoccupate, non è tossico!

 

 

—————————————————

—————————————————-

 Articoli e pagine web di approfondimento

(1) “L’uovo a 65 gradi”, Dario Bressanini, La Scienza in Cucina, Le Scienze Blog;

(2) “Uovo sodo e patina verde. Nocivo?”, ADUC;