L’ultima introduzione alle iniziative di “Riciclo Creativo ed Energia Alternativa” è quella di Alberto e del suo ripetitore radio portatile alimentabile da fonte solare.

Qui di seguito riportiamo direttamente la sua presentazione dell’iniziativa. L’appuntamento è per il pomeriggio di sabato 28:

“Si tratta di un ripetitore portatile, attualmente installato a casa mia per le prove, nella foto qui sotto

Transponder Alimentato da Fonte Solare

Transponder

L’allestimento è nella versione aperta, perché voglio che si possa vedere come è fatto, visto che spiegherò ai visitatori il contenuto,la realizzazione, come si comprano e si assemblano i componenti. Il tutto è alimentabile a 220 volt, 12 volt e dalla presa accendisigari dell’auto. Io userò due pannelli solari da 10 watt e un regolatore di carica con una batteria auto, vedere qualcosa che funziona con la sola energia del sole è abbastanza suggestivo.

pannelli e caricatore

Pannelli e caricatore

Il ripetitore sarà collegato con un altro ripetitore collegato a Fontecorniale, a sua volta collegato con una catena regionale. I miei amici sono stati avvisati di stare in radio per far vedere un esempio di comunicazioni di emergenza.

Porterò comunque anche la versione “da palo”

Donbass

Donbass

e avrò dei volantini che spiegano di cosa si tratta e il ruolo insostituibile dell’alimentazione solare nelle emergenze.

Farò vedere anche dei collegamenti attraverso il ripetitore di tipo “pappagallo” installato sull’Ardizio, sempre alimentato ad energia solare.

Il pubblico potrà parlare sul pappagallo e sentire la sua voce.”